Castelfranco, immersione fatale per un sub padovano

castelfranco,-immersione-fatale-per-un-sub-padovano

Un 75enne si è sentito male durante un corso per sub presso la Baita al Lago

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

Baita al Lago, Castelfranco

CASTELFRANCO – Quello che doveva essere un piacevole pomeriggio all’insegna dello sport si è tramutato in un dramma per una gruppo padovano di appassionati di subacquea. Nel primo pomeriggio di oggi uno dei partecipanti all’attività, una volta immersosi nella acque del laghetto castellano, ha lamentato un malore.

L’uomo ha avuto appena il tempo di uscire dall’acqua che fatti pochi passi si è sentito mancare, cadendo al suolo. A nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo anche da parte di un’infermiera che faceva parte del gruppo, nonostante l’impiego del defibrillatore in dotazione al vicino ristorante Baita al Lago.

Sul posto sono intervenuti prontamente anche i sanitari del 118 ma oramai per il 75enne padovano non c’era più nulla da fare. Sul posto sono giunti i carabinieri di Castelfranco Veneto per stabilire la dinamica dell’accaduto.